«

»

Giu 29

In Grecia banche e Borsa chiuse fino al 7 luglio

Fonte: La Stampa

grecia

La Bce mantiene invariati i fondi d’emergenza. Il premier: i depositi sono al sicuro

La Borsa di Atene domani non aprirà. Lo fanno sapere fonti finanziarie, dopo la fine della riunione del Consiglio per la stabilità finanziaria della Grecia. Al tempo stesso, l’amministratore delegato di Piraeus Bank fa sapere che tutte le banche greche domani rimarranno chiuse. Fonti vicine al governo dicono che il Consiglio per la stabilità finanziaria greco ha raccomandato la chiusura delle banche per i prossimi 6 giorni lavorativi. Se così fosse, la riapertura dovrebbe avvenire martedì 7 luglio.

Da martedì la raccomandazione del Consiglio è che sia possibile ritirare daibancomat al massimo 60 euro al giornoAi possessori di carte emesse da banche straniere sarà concesso ritirare entro i limiti massimi fissati dal loro istituto di credito.

 

Tsipras ha invitato la popolazione alla calma sottolineando che «i depositi dei greci sono al sicuro» e che è stata la banca centrale ellenica a suggerire la chiusura di banche e borse. Se i partner dell’Eurozona vogliono, continua Tsipras, «possono dare alla Bce la libertà di ripristinare la liquidità delle banche anche stanotte stessa».

 

Il premier ellenico ha poi twittato: «In queste ore critiche, l’unica cosa da temere è la paura stessa». E poi: «Le recenti decisioni di Bce ed Eurogruppo hanno un solo obiettivo: tentare di soffocare la volontà del popolo greco. non ci riusciranno: accadrà l’esatto opposto. Il popolo greco resisterà con ancor più caparbietà».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>