Archivio Categoria: Economia

Ott 17

La manovra 2019, un atto di fede: dalle stime sul Pil alla lotta agli sprechi

Fonte: Corriere della Sera di Enrico Marro Il governo, dopo la promessa che avrebbe ridotto gli sprechi, non ha saputo fare di meglio che finanziare l’aumento della spesa pubblica col ricorso all’indebitamento. Che si fermerà al 2,4% del Pil solo se quest’ultimo crescerà dell’1,5%

Continua a leggere »

Ott 16

Le Borse Ue chiudono in cauto rialzo, lo spread si mantiene sopra quota 300

Fonte: La Repubblica di Flavio Bini Giornata interlocutoria sui mercati, Milano sale dello 0,16%. Il differenziale resta sotto osservazione: è atteso entro stasera a Bruxelles il documento che sintetizza la Manovra. Intesa Sanpaolo rassicura: anche se raggiunge i 400 punti non è necessario un aumento di capitale

Continua a leggere »

Ott 12

Def, i quattro fattori necessari per il successo

Fonte: Corriere della Sera di Lorenzo Bini Smaghi Non è detto che le ipotesi su cui si fonda la manovra del governo si verifichino: meglio individuare correttivi da mettere eventualmente in atto in caso contrario

Continua a leggere »

Ott 10

Inps: 750 mila pensioni vengono pagate da più di 37 anni

Fonte: La Stampa La durata media della prestazione per avere un sistema in equilibrio sarebbe di 25 anni

Continua a leggere »

Ott 09

Lo spread sopra i 300 punisce la Borsa

Fonte: La Stampa di Luigi Grassia Crollano le banche, Recordati unico titolo positivo sul listino principale

Continua a leggere »

Ott 05

Draghi a Mattarella: “Attenti alla manovra. Non sottovalutate lo spread e le Borse”

Fonte: La Stampa di Ugo Magri Mercoledì mattina a Roma l’incontro riservato tra il presidente della Bce e il Capo dello Stato

Continua a leggere »

Ott 04

Il governo: “Avanti anche con il no dell’Ue”. Marcia indietro solo con lo spread a 400

Fonte: La Stampa di Amedeo la Mattina e Ilario Lombardo Lite Tria-Di Maio: il Tesoro voleva far saltare le misure anti-povertà nel 2020 come clausola di salvaguardia

Continua a leggere »

Ott 03

Vertice sulla manovra, Di Maio: “Deficit resta al 2,4, debito giù con tagli agli sprechi. Conte: “Riforme già nel 2019”

Fonte: La Stampa Vertice concluso a Palazzo Chigi. Il governo resiste sul deficit. Il vicepremier M5S: “Nessun sentore che Mattarella non firmi”. Salvini: “Puntiamo sulla crescita”. Ma in mattinata ci sarà un nuovo incontro sulle cifre del Def

Continua a leggere »

Ott 03

Ultimatum dell’Europa all’Italia

Fonte: La Stampa di Marco Bresolin L’Ue rimanda indietro la manovra giallo-verde: inaccettabile il deficit al 2,4%. Tria: tranquilli, il debito calerà. Il ministro resta isolato all’Eurogruppo. Juncker: “Se vi concediamo di violare le regole è la fine dell’euro”

Continua a leggere »

Ott 02

Tria torna a Roma: “La Ue stia tranquilla”. Juncker: “Euro a rischio”

Fonte: La Repubblica Il ministro dell’Economia rientra in anticipo dall’Eurogruppo. E al presidente della Commissione replica: “Non ci sarà nessuna fine dell’euro”. Duro Salvini: “Basta insulti, Italia è un Paese sovrano”. I dubbi di Moscovici e Dombrovskis: “Deviazione molto significativa rispetto agli impegni”. Di Maio: “Qualche istituzione fa terrorismo sui mercati”

Continua a leggere »

Post precedenti «