Il ruolo di Padova, Treviso, Venezia, nella futura città metropolitana. Come collaborare per avere servizi di eccellenza.

Download (PDF, 109KB)

]

Download (PDF, 132KB)

Download (PDF, 121KB)

2 commenti

    • Giustina Dall'Armi Murgia il 06/12/2013 alle 16:14
    • Rispondi

    Sollecitate dal Consiglio Comunale di Treviso e con la collaborazione dell’avv. onorevole Adriana Vigneri, ANDE Treviso e Padova si sono assunte l’onere di organizzare in una sala del Comune di Treviso un incontro avvenuto il 22 novembre scorso dei tre sindaci di Venezia, Padova, Treviso per accordarsi sul lavoro comune da svolgere nelle tre province. Il Progetto e’ denominato PATREVE citta’ metropolitana.
    ANDE si e’ molto impegnata, a cominciare dalla Presidente di Treviso prof. MGrazia Cescon, e il risultato e’ stato di una sala piena di persone interessate a progetto. Bravissimi e molto preparati i tre sindaci che continueranno a portare avanti il progetto.

    Giustina Dall’Armi Murgia Andina di Treviso

    • MGrazia Cescon il 11/12/2013 alle 15:50
    • Rispondi

    L’interessante incontro sulla Patreve, organizzato da ANDE TREVISO e PADOVA, ha offerto un significativo contributo al far chiarezza sulla qualità e sugli obiettivi dell’auspicato accordo tra le province di Padova, Treviso e Venezia.
    L’idea di un’ampia città metropolitana, presentata dai sindaci dott. Ivo Rossi, prof. avv. Giorgio Orsoni, avv. Giovanni Manildo, dove sia possibile pianificare i servizi all’insegna dell’eccellenza ha affascinato i numerosi ascoltatori presenti.
    La metafora di spazi aperti ed organizzati, dove gli utenti possano trovare il meglio per la salute, l’istruzione, i trasporti e la viabilità ha ottenuto un buon indice di gradimento.
    Ora si attende il proseguire dell’iter legislativo all’insegna delle riflessioni sui numerosi esempi presenti in Europa, presentati dalle interessanti slides proposte dalla prof. avv. onorevole Adriana Vigneri.
    MGrazia Cescon Presidente ANDE Treviso

Rispondi a Giustina Dall'Armi Murgia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.