«

»

Set 15

Londra, esplosione in metropolitana, feriti. Testimoni: “Avvolti dalle fiamme”. Polizia: “E’ terrorismo”

Fonte: La Repubblica

L’incidente è avvenuto alla stazione Parsons Green, vicino a Fulham. Sarebbe esploso un “contenitore bianco”, come mostrerebbero immagini di testimoni sui social network. Ci sarebbero almeno venti feriti: alcuni ustionati, altri calpestati nel panico dalla calca. Il Sun: “Uomo armato di coltello in fuga”, ma la polizia non conferma

Stamattina, alle 8.20, c’è stata un’esplosione nella metropolitana di Londra, alla stazione Parsons Green, vicino a Fulham. Diversi i feriti, alcuni in maniera lieve. La polizia ha dichiarato l’incidente un “atto terroristico”. Secondo il Sun sarebbero almeno venti i feriti, e “un uomo armato di coltello” sarebbe ancora in fuga, notizia tuttora non confermata dalla polizia. Sempre secondo il tabloid, sul posto sono stati chiamati gli artificieri per disattivare un secondo ordigno. La premier britannica Theresa May ha espresso vicinanza per i feriti e ha lodato la bravura e la velocità di reazione delle forze di sicurezza.
L’esplosione è partita da un cestino bianco, nascosto all’interno di una busta di supermercato lasciata in uno dei vagoni posteriori del treno. Le foto mostrano i fili e cavi che pendono. Sul posto ci sono le squadre di soccorso, oltre ai vigili del fuoco e agli inquirenti, ma anche numerosi agenti armati. Le indagini sono state prese in consegna dall’antiterrorismo britannico.
L’esplosione è avvenuta all’interno di un vagone fermo sulla banchina di Parsons Green, zona ovest di Londra. Subito dopo il boato, i passeggeri sono usciti di corsa dal treno. “Un rumore, come una folata, poi ho visto le porte del vagone accanto al mio avvolte dalle fiamme”. È quanto racconta un testimone oculare alla Reuters. Secondo un altro testimone, molti passeggeri si sarebbero feriti, calpestandosi, mentre tentavano la fuga correndo per le scale della metro.
Alcuni testimoni parlano di persone con “bruciature sul viso” ed escoriazioni. Altre sarebbero state ferite nel panico della calca. L’ordigno sarebbe un costruito in modo artigianale e non sembra estremamente potente, visti anche i danni limitati provocati sulla carrozza della “Tube” almeno dalle fotografie che circolano in rete. Sul web un utente ha pubblicato un video: si vedono degli stracci in fiame dentro a un secchio, all’interno della carrozza della metro.
“Ho visto una donna con ustioni sulla faccia e sulle gambe che veniva portata via in barella”, ha raccontato la presentatrice della Bbc Sophie Raworth che si trovava alla stazione della metropolitana di Parsons Green. Rapidamente, le  autorità londinesi hanno chiuso parzialmente la linea metropolitana District, che conta tra le sue fermate anche quella di Parson Green, tra le fermate di Earls Court e Wimbledon.
Il ministro degli Esteri, Boris Johnson, a lungo sindaco di Londra, ha chiesto di mantenere “la calma”. “E’ bene non fare congetture, è bene che tutti si mantengano calmi e tornino alla vita normale”, ha detto Johnson. La polizia ha avvisato i cittadini di tenersi lontano dall’area di Parsons Green, nella zona ovest della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>