«

»

Set 17

Il sindaco di Londra: serve un nuovo referendum sulla Brexit

Fonte: La Stampa

Sadiq Kahn vede due esiti possibili nella trattativa con Bruxelles: “Un cattivo accordo o nessun accordo. Entrambi sono altamente rischiosi per il Regno Unito”

l sindaco di Londra, Sadiq Khan, lancia un drammatico appello per un secondo referendum sulla Brexit, sottolineando che la premier Theresa May non ha «il mandato per giocare d’azzardo così palesemente con l’economia britannica e la vita della gente». Ormai c’è così poco tempo per negoziare con Bruxelles che ci sono solo due risultati possibili, scrive Khan in un articolo pubblicato sul domenicale Observer: un cattivo accordo per il Regno Unito o nessun accordo. Ed entrambi, avverte, sono «incredibilmente rischiosi».
I cittadini, commenta, «non hanno votato per uscire dall’Ue e diventare più poveri, vedere le loro aziende soffrire, avere i reparti dell’Nhs (il servizio sanitario nazionale, ndr) a corto di personale…». Per questo, conclude, qualsiasi accordo con Bruxelles dovrà essere sottoposto a un «voto pubblico», così come i cittadini hanno il diritto di scegliere, in caso di mancato accordo, tra un piano che non c’è e «l’opzione di restare nell’Ue».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>