«

»

Feb 26

Il coronavirus affonda Wall Street (-3,14%), in rosso Piazza Affari

Fonte: Sole 24 Ore

di Flavia Carletti

A Milano giornata negativa per le banche. Gli acquisti hanno premiato le azioni di Nexi e Cnh Industrial. Wall Street delusa dai dati macro. Spread tra BTp e bund chiude in rialzo a ridosso dei 150 punti base


Chiusura in deciso calo per le Borse del Vecchio Continente, che falliscono il tentativo di rimbalzo. Mentre aumenta il numero dei contagiati da coronavirus in Italia e in Europa, a Piazza Affari il Ftse Mib è sceso dell’1,44%. Hanno fatto ancora peggio le altre Borse continentali. Oggi sono emersi i primi casi in Svizzera, Austria, Croazia, Svezia e Spagna. Dopo il forte tonfo della vigilia, gli indici europei in avvio avevano tentato un parziale recupero. Il rimbalzo è stato di breve durata e la volatilità è stata protagonista della giornata.
Le Borse europee hanno stentato a trovare una direzione e, quando anche Wall Street non è riuscita a mantenersi in positivo ed è passata in rosso, in Europa sono riemerse le vendite in maniera decisa.
Finale di seduta in netto peggioramento anche Oltreoceano: il Dow Jones
ha chiuso in calo del 3,14% a 27.083,46 punti, il Nasdaq ha ceduto il 2,77% a 8.965,61 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno il 3,02% a 3.128,45 punti. Il peggioramento di Wall Street è stato provocato dalle dichirazioni dell’Ente americano di controlle delle malattie, che ha definito certo l’arrivo di un’epidemia di coronavirus negli Usa.

Oltre ai timori per il coronavirus e per gli effetti che sta avendo sull’economia reale, la Borsa Usa non ha ben accolto alcuni dati macro: la fiducia dei consumatori misurata dal Conference Board per il mese di febbraio è sì salita, ma meno di quanto previsto. Inoltre, l’indice manifatturiero dalla Federal Reserve di Richmond per il mese di febbraio è crollato a -2 punti dai 20 punti del mese precedente. A Piazza Affari, forte recupero di Cnh Industrial (+2,94%), segno opposto per Banco Bpm (-4,05%) che ha guidato il settore al ribasso, in una giornata che ha visto le spread tra BTp e bund salire e arrivare in area 150 punti base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>