«

»

Mag 29

Belgio, sparatoria a Liegi: uccisi due poliziotti. Morti anche un passante e il killer. «Urlava Allah Akhbar»

Fonte: Corriere della Sera

Non ancora chiare le cause dello scontro a fuoco: l’uomo avrebbe preso in ostaggio una donna e poi sparato contro gli agenti. Secondo fonti di polizia citate dai media belgi, l’uomo che ha sparato avrebbe gridato `Allah è grande´prima di essere ucciso


Due poliziotti e un passante sono morti durante una sparatoria a Liegi. Il killer, secondo quanto riportano i media belgi, è stato `neutralizzato´. Secondo fonti di polizia citate dai media belgi, l’uomo che ha sparato nel centro di Liegi uccidendo un passante e due poliziotti avrebbe gridato `Allah è grande´ prima di essere abbattuto dagli agenti. A scriverlo in particolare sono la Libre Belgique e la Dernie’re Heure. Non ci sono tuttavia conferme ufficiali della circostanza.
Catherine Collignon, portavoce del procuratore aggiunto da AFP, ha riferito di due feriti, oltre a due poliziotti uccisi. Le circostanze della sparatoria sono ancora “non chiare”, ha detto, mentre la polizia della città ha indicato su Facebook che c’era stata una “presa di ostaggio.

L’ostaggio
Da una prima ricostruzione, sembra che l’uomo abbia preso in ostaggio una donna e poi abbia iniziato a sparare all’impazzata contro la polizia, uccidendo i due agenti, prima di essere ucciso a sua volta. Catherine Collignon, portavoce del procuratore, ha riferito di due feriti, oltre alle vittime. Le circostanze della sparatoria sono ancora «non chiare», ha detto, mentre la polizia della città ha indicato su Facebook che c’era stata una «presa di ostaggi».

Agenti disarmati dal killer
La sparatoria si è scatenata nel corso di un controllo di routine: i due agenti si sono avvicinati a un uomo che si trovava all’esterno di un caffè in rue des Augustines. L’uomo a quel punto è riuscito a disarmare gli agenti e ha aperto immediatamente il fuoco. uccidendo gli agenti e un passante. Nella fuga ha preso in ostaggio una dona delle pulizie che si trovava all’esterno di una vicina scuola. A quel punto un’altra pattuglia intervenuta ha abbattuto l’omicida. L’ostaggio non ha subito ferite mentre tutti gli alunni della scuola sono stati fatti uscire da una porta secondaria. La zona è stata isolata e alcune linee di trasporto pubblico sono state interrotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>